Regolamento

Per il buon andamento della scuola e nell’interesse precipuo dei bambini, i genitori sono invitati ad attenersi scrupolosamente alle norme sotto indicate.

NURSERY SCHOOL

07.30 – 08.45 PRESCUOLA
08.45 – 16.00 SCUOLA
16.00 – 18.00 DOPOSCUOLA

ELEMENTARY SCHOOL

07.30 – 08.30 PRESCUOLA
08.30 – 16.10 SCUOLA
16.10 – 18.00 DOPOSCUOLA

Ogni variazione permanente in relazione alle fasce orarie del pre-scuola e del doposcuola e riguardanti l’orario di entrata/uscita dei bambini dovrà essere comunicata alle insegnanti per iscritto su apposito modulo da consegnare all’inizio dell’anno scolastico in segreteria per la vidimazione.
Verrà richiesta delega scritta per i bambini che verranno ritirati da persone diverse dai genitori.
In caso di assenza, la scuola deve essere avvisata entro le ore 09.15 altrimenti il pranzo verrà ordinato e dovrà essere pagato ugualmente.
Chi, per motivi di salute, non potesse frequentare la scuola per un certo periodo di tempo è tenuto ad esibire un certificato medico e comunque a versare l’intera retta annuale.
Il contratto si perfeziona al momento dell’accoglimento della domanda dell’iscrizione da cui sorge l’obbligo del pagamento della quota di cui al successivo punto 8.
L’iscrizione è valida per il singolo anno scolastico di riferimento e potrà essere rinnovata anno per anno dai genitori, cui è assicurata la facoltà di iscrivere il proprio figlio per l’anno successivo, salvo il caso di inadempimento di cui ai successivi punti 10, 21 e 22.
La quota di iscrizione, annuale, singola è di €350 e comprende:

Nursery School

  • assicurazione
  • materiale scolastico di consumo

Elementary School

  • assicurazione

VOCI ESCLUSE DALLA RETTA
La retta NON include:

  • i pasti
  • la divisa ordinaria
  • la divisa ufficiale
  • il servizio bus
  • il servizio pre-scuola e doposcuola
  • le quote relative ad attività saltuarie comuni a tutta la classe, quali: gite, biglietti per spettacoli, ecc.

La quota d’iscrizione viene corrisposta al momento dell’iscrizione e non potrà essere rimborsata in nessun caso, neppure qualora i genitori decidessero di recedere dal contratto.
La RETTA è annuale ma viene frazionata in tre rate, scadenti il 15 settembre, il 15 dicembre e il 15 marzo. Il mancato pagamento anche di una sola rata entro 30 giorni dalla scadenza risolve il rapporto, rimanendo l’obbligo di corrispondere l’importo dell’intero anno scolastico a titolo di risarcimento del danno e lasciando la Direzione libera di attribuire ad un altro bimbo in lista d’attesa il relativo posto. Tale retta verrà versata a mezzo rid bancario.
Il secondo membro della famiglia avrà diritto ad una riduzione sulla retta del 15%. Dal terzo membro della famiglia, la scuola riconoscerà lo sconto del 30%. Nell’eventualità in cui il primo figlio venga ritirato – per qualsivoglia ragione – prima della scadenza del suo ciclo di studi ( fine scuola materna o fine scuola elementare) la scontistica NON potrà essere applicata ai fratelli.
Dal computo delle rette non si detraggono i giorni di vacanza (es. Natale e Pasqua ecc.).
La retta NON include:
  • i pasti
  • la divisa ordinaria
  • la divisa ufficiale
  • il servizio bus
  • il servizio pre-scuola (dalle ore 07.30 alle ore 08.45) e doposcuola (dalle ore 16.00 alle ore 17.30).
  • le quote relative ad attività saltuarie comuni a tutta la classe, quali: gite, biglietti per spettacoli, ecc.

E’ possibile ritirare il proprio/a figlio/a dalla scuola, nel corso dell’anno scolastico, dandone avviso scritto almeno 30 gg. prima, fermo restando l’obbligo di corrispondere immediatamente l’intera retta residua.
Durante l’orario scolastico i bambini dovranno indossare già da casa la divisa ordinaria della scuola (da richiedere in segreteria al momento dell’iscrizione). La divisa dovrà essere contrassegnata con nome e cognome
I genitori sono obbligati, in qualunque momento (iscrizione e nel corso dell’anno), a comunicare alla scuola eventuali patologie e/o altri fenomeni epidemiologici (es. micosi, pediculosi) di cui la scuola debba essere messa a conoscenza onde tutelare la salute dell’alunno affetto e degli altri compagni (Vedasi Linee Guida sulla corretta gestione igienico-sanitaria dei nidi- servizi per la prima infanzia, pubblicato dalla ASL di Bergamo-Regione Lombardia).
I genitori sono, altresì, obbligati a comunicare ed a documentare eventuali intolleranze alimentari dei figli mediante tempestiva produzione, al momento dell’iscrizione o alla successiva insorgenza delle stesse, del relativo certificato medico, pena, in difetto, l’esonero della scuola da ogni responsabilità correlata.
All’atto dell’iscrizione si richiedono i recapiti telefonici necessari per reperire genitori a cui rivolgersi in caso di malessere o infortunio durante l’orario scolastico. Nel caso in cui non fosse possibile stabilire tale contatto, la scuola si ritiene autorizzata ad adottare i provvedimenti ritenuti più opportuni al fine di tutelare la salute dell’alunno, dando i genitori per rato e valido l’operato della scuola medesima.
In caso di assenza per malattia infettiva, per poter essere riammessi a scuola, occorre avvisare tempestivamente la Direzione ed presentare il certificato medico.
È vietato portare a scuola dolci, merende, chewing-gum, giochi ed oggetti di valore facilmente smarribili, per i quali, in caso di perdita, la scuola si esime da ogni responsabilità.
I genitori sono tenuti a conoscere il P.O.F. (Piano Offerta Formativa) presentato dalla scuola al momento dell’iscrizione e consultabile in ogni momento a richiesta dei genitori medesimi, nonché il presente Regolamento di cui si rilascia copia al momento dell’iscrizione. Gli stessi genitori sono tenuti ad osservare e a far osservare ai propri figli i principi e le norme contenuti negli stessi; sono, inoltre, tenuti ad informarsi sull’andamento scolastico e disciplinare dei figli, nonché a garantire la propria partecipazione, possibilmente congiunta, alle riunioni organizzative fissate dalla scuola e le cui date saranno comunicate con congruo anticipo, oltre che ai periodici incontri individuali di confronto con gli insegnanti/educatori. E’ opportuno che i genitori si tengano al corrente delle iniziative della scuola e partecipino, compatibilmente con gli impegni di ciascuno, attivamente alla vita scolastica formulando proposte e pareri per contribuire così all’arricchimento del percorso formativo ed alla realizzazione degli obiettivi di volta in volta individuati.
La Direzione si riserva la facoltà di recedere unilateralmente dal contratto, con lettera raccomandata, sia durante l’anno scolastico che a conclusione dello stesso, nei seguenti casi:

– Mancata e continua inosservanza degli obblighi genitoriali di cui al punto 21;
– Mancato pagamento della retta annuale così come descritto al punto 10.
– Nel primo caso i genitori sono esonerati dal versare le rate ancora in scadenza, trattenendo l’istituto le frazioni di rate già pagate.
– Nella seconda ipotesi i genitori saranno tenuti a corrispondere l’importo dell’intero anno scolastico.

La direzione si riserva di esaminare casi con caratteristiche eccezionali per eventualmente ridurre le quote di iscrizioni o le rette stesse. Nello specifico è possibile, solo dopo attenta valutazione, ridurre la quota in base all’orario di frequenza giornaliera.
Al termine dell’anno scolastico, in caso di inadempimento da parte dei genitori degli obblighi contenuti nel presente Regolamento nel punto 21, la Direzione si riserva la facoltà di non accettare l’iscrizione dell’alunno per l’anno successivo, in deroga al diritto loro attribuito in virtù dell’art. 7.
Al termine dell’anno scolastico, in caso di inadempimento da parte dei genitori degli obblighi contenuti nel presente Regolamento nel punto 21, la Direzione si riserva la facoltà di non accettare l’iscrizione dell’alunno per l’anno successivo, in deroga al diritto loro attribuito in virtù dell’art. 7.

I genitori sottoscrivono per accettazione, in calce ad ogni pagina, il presente Regolamento, che costituisce parte integrante e sostanziale della domanda di iscrizione alla scuola.

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 codice civile, i genitori sottoscriventi il presente Regolamento approvano specificamente, dopo attenta lettura, le clausole numero:

07 – Iscrizione,
09 – Corresponsione della quota di iscrizione,
10 – Retta annuale,
14 – Ritiro dalla scuola,
16 – Patologie e/o fenomeni epidemiologici,
17 – Intolleranze alimentari,
18 – Recapiti telefonici,
21 – P.O.F.,
22 – Recesso unilaterale,
24 – Inadempimento